Banor Special Situations

BANOR CAPITAL

BANOR SPECIAL SITUATIONS

Fondo SICAV/RAIF
Opportunità di investimento in Distressed Trophy Assets

BANOR CAPITAL

CARATTERISTICHE DEL FONDO

Il fondo Banor Special Situations (BSS) è un fondo chiuso riservato a investitori professionali.
L’iniziativa si concentra sulle opportunità d’investimento nell’ambito degli attivi più illiquidi (distressed assets) presenti sul mercato, con un particolare focus sui trophy assets immobiliari. Il fondo acquista attivi immobiliari (da aste e procedure concorsuali) e crediti ipotecari (da servicers o direttamente dalle banche). Il BSS ha concluso la raccolta il 30 Aprile 2019 con una dotazione di oltre 80 milioni di euro. Da tale data, il fondo ha tre anni per investire il suo capitale.

BANOR CAPITAL

IL NOSTRO TEAM

Lorenzo Guidi

Lorenzo Guidi

Giorgio De Montis

Giorgio De Montis

DIRECTOR BANOR ALTERNATIVE ASSETS - COO & INVESTOR RELATIONS
Veronica Testori

Veronica Testori

OPERATIONS ANALYST
Gabriele Boschi

Gabriele Boschi

SENIOR ADVISOR - LOANS & REAL ESTATE ORIGINATION AND ASSET MANAGEMENT
Giovanni Lazzarini

Giovanni Lazzarini

SENIOR ADVISOR - REAL ESTATE ASSET MANAGEMENT
Ben Riordan

Ben Riordan

SENIOR ADVISOR - LOANS & REAL ESTATE ORIGINATION AND ASSET MANAGEMENT
Alessandro Butini

Alessandro Butini

SENIOR ADVISOR - REAL ESTATE ORIGINATION AND ASSET MANAGEMENT

BANOR CAPITAL

STRATEGIA

La strategia di investimento si basa su tre pilastri principali


Focus su singoli assets: vengono acquistati crediti ipotecari o attivi immobiliari singolarmente.


Focus su attivi immobiliari (diretti o sottostanti i crediti) di alta qualità. Si tratta di assets dove vengono individuate forti potenzialità di valorizzazione e che potranno attrarre all’exit interesse da parte di potenziali acquirenti anche stranieri.


Focus su un segmento medio-piccolo, ovvero  quello con valori di transazione compresi tra i € 2m ed 15m per transazione.